Arcidiocesi

  • on 31 Ottobre 2019

IL NUNZIO TSCHERRIG A POTENZA PER SAN GERARDO

Il venerabile monsignor Augusto Bertazzoni e il Patrono di Potenza, San Gerardo La Porta: queste le due immagini poste ai piedi dell’altare sul quale il Nunzio Apostolico monsignor Emil Paul Tscherrig ha presieduto la Messa concelebrata dai Vescovi della Conferenza episcopale lucana e da decine di sacerdoti delle diverse diocesi lucane, oltre al consigliere del Nunzio, monsignor Giorgio Chezza. Una Celebrazione Eucaristica solenne, ma molto semplice e partecipata quella svoltasi nella Cattedrale del capoluogo lucano, in occasione del nono centenario della Nascita al Cielo del Vescovo piacentino, poi Santo, Gerardo La Porta. Nell’omelia monsignor Tscherrig ha evidenziato tra l’altro come “la prima missione della Chiesa non sia la carità, ma l’evangelizzazione, e come la carità sia conseguenza di quest’ultima”. Tornare a dare centralità al messaggio evangelico, a Cristo buon Pastore, al Dio trinitario che nella liturgia, nella teologia, soprattutto nelle Sacre Scritture trova fondamento e massima espressione è stato l’invito rivolto alle centinaia di fedeli che affollavano la Chiesa Madre potentina. Nel saluto iniziale il presidente della Ceb, monsignor Ligorio (LEGGI QUI IL TESTO INTEGRALE) ha evidenziato come: «L’incontro con Vostra Eccellenza vuol essere il segno della nostra disponibilità a camminare cum Petro et sub Petro, avvalorando il cammino di collaborazione che già intercorre tra le nostre Diocesi e intercettando vie nuove che non siano soltanto il frutto di scelte subìte dall’alto, ma l’esito di un cammino di comunione che tenga conto del bene dei nostri fratelli». Alla celebrazione eucaristica erano presenti tutti i vescovi, compresi gli emeriti, delle diocesi lucane.

Leave your comment

Please enter your name.
Please enter comment.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!