Arcidiocesi

  • on 7 Dicembre 2019

PRESENTAZIONE GIORNATA DELLA VOCAZIONI (AGGIORNAMENTO)

Datevi al meglio della vita

Ben trovati!!! Ricomincia il nostro percorso vocazionale diocesano.

Pubblicheremo mensilmente un contributo per facilitare l’animazione della veglia vocazionale di adorazione mensile fornendo un percorso tematico in continuità con il tema della 57esima GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LE VOCAZIONI che si svolgerà il 3 Maggio 2020.

PRESENTAZIONE DEL TEMA

«Cercare il Signore, custodire la sua Parola, cercare di rispondere ad essa con la propria vita, crescere nelle virtù, questo rende forti i cuori dei giovani. Per questo occorre mantenere la ‘connessione’ con Gesù, essere ‘in linea’ con Lui, perché non crescerai nella felicità e nella santità solo con le tue forze e la tua mente […]. Non confondete la felicità con un divano […] lasciate piuttosto sbocciare i sogni e prendete decisioni. […] Vivete! Datevi al meglio della vita!» ( PAPA FRANCESCO, Christus vivit, 158.143).

Il tema proposto per l’anno pastorale 2019-2020 evidenzia lo stretto legame tra vocazione e felicità. Il latino fēlix deriva dalla stessa radice verbale fē – ‘allattare, nutrire’ – di fēcŭndus ‘fertile, produttivo’. La felicità ha a che fare con la fecondità, una vita felice è una vita feconda; in questa prospettiva, il tema è estremamente vocazionale (cf. FRANCESCO, Evangelii gaudium, 278).

Fecondità, fa rima con ‘relazione’ – non si può essere fecondi da soli – e ‘vocazione’ conduce, alla sua radice, alle sorgenti della fecondità: «Per quanto tu possa vivere e fare esperienze […] non conoscerai la vera pienezza dell’essere giovane se non incontri ogni giorno il grande Amico, se non vivi in amicizia con Gesù» (PAPA FRANCESCO, Christus vivit, 150).

«In realtà, è Gesù che cercate quando sognate la felicità; è Lui che vi aspetta quando niente vi soddisfa di quello che trovate; è Lui la bellezza che tanto vi attrae; è Lui che vi provoca con quella sete di radicalità che non vi permette di adattarvi al compromesso; è Lui che vi spinge a deporre le maschere che rendono falsa la vita; è Lui che vi legge nel cuore le decisioni più vere che altri vorrebbero soffocare. È Gesù che suscita in voi il desiderio di fare della vostra vita qualcosa di grande, la volontà di seguire un ideale, il rifiuto di lasciarvi inghiottire dalla mediocrità, il coraggio di impegnarvi con umiltà e perseveranza per migliorare voi stessi e la società rendendola più umana e fraterna» (PAPA GIOVANNI PAOLO II, Veglia a Tor Vergata, 19 agosto 2000).

Datevi, allora, al Meglio della vita!

Uniti nella preghiera,

vi auguro un fruttuoso cammino personale e pastorale.

Don Giuseppe Ferraiuolo


Leave your comment

Please enter your name.
Please enter comment.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!