Arcidiocesi

  • on 20 Maggio 2019

I PERCORSI DI RI-PARTENZA DELLA CARITAS

Lo scorso 17 maggio, il Centro Pastorale Caritas, in c.da Santa Loja – Zona Industriale, Tito Scalo, ha ospitato il convegno sul tema “Comunità in attesa … Percorsi possibili di ri-partenza”, promosso e organizzato dalla Caritas Diocesana di Potenza – Muro Lucano – Marsico Nuovo. Un’iniziativa annuale che in questa edizione ha visto un confronto trasversale; dopo i saluti istituzionali del primo cittadino di Tito, Graziano Scavone e del direttore della Caritas Diocesana, Michele Basanisi, sono intervenuti  S.E. Mons. Vincenzo Orofino, Vice Presidente di Caritas Italiana, don Andrea La Regina di Caritas Italiana, S.E. Mons. Domenico Pompili, Vescovo della Diocesi di Rieti con cui quella lucana è gemellata a seguito del sisma che ha colpito Amatrice e i comuni limitrofi. Il dibattito è stato moderato da Marina Buoncristiano, responsabile della Promozione Caritas e le conclusioni sono state affidate a S.E. Mons. Salvatore Ligorio, Arcivescovo Metropolita della Diocesi di Potenza. L’iniziativa ha animato una riflessione e un confronto a più voci sui percorsi possibili di attivazione delle comunità, in relazione all’inclusione sociale dei più fragili, ma soprattutto ha inteso segnare un momento di verifica e ripartenza per tutta la rete territoriale delle Caritas Parrocchiali attive in diocesi, con lo scopo di contribuire, in modalità concrete, al potenziamento di azioni di vera inclusione, al passo con i tempi e i bisogni che, oggi più che mai, richiamano alla costruzione di uno stile operativo, in grado di tessere reti comunitarie, capaci di promuovere corresponsabilità e alleanze territoriali, in un’ottica della promozione della persona e non già della pura assistenza. Così Mons. Pompili: “Il tentativo di ripartenza, dopo tre anni nelle zone interessate è difficile ma c’è. Abbiamo una comunione con Potenza per le vicende dell’‘80 e con la Diocesi lucana; al netto della tragedia e di ciò che ha significato nel vissuto dei cittadini tutti, l’augurio è che a chi è rimasto coraggiosamente, si doni una nuova opportunità”.

Virginia Cortese

 

Leave your comment

Please enter your name.
Please enter comment.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!