La Diocesi

Storia dell'Arcidiocesi

L’Arcidiocesi di Potenza – Muro Lucano – Marsico Nuovo è nata nel corso degli ultimi 170 anni, dalla graduale fusione delle tre antiche diocesi di Potenza, Marsico e Muro Lucano. Ricorre il nome del Vescovo di Potenza già negli anni 492/496. Pertanto con certezza storica si può affermare che nel quinto secolo esisteva la diocesi di Potenza ma si può pensare che una comunità cristiana esistesse a partire da qualche secolo. Il ricordo di alcuni martiri dei secoli precedenti conferma tale ipotesi. Il Martirologio Geronimiano ricorda i martiri Aronzio (antico patrono della città di Potenza), Onorato, Fortunato e Sabiniano, morti sotto l’imperatore Massimiliano. Sono da ricordare anche i martiri di Tito riportati dal Martirologio Beneventano.

Nel 1818 nel riordino delle diocesi del regno di Napoli, dopo il periodo napoleonico, Pio VII, con la bolla “De utiliori Dominicae vineae”, univa aeque principaliter le diocesi di Marsico e Potenza. La diocesi di Marsico è ricordata in una bolla del 1058 dell’Arcivescovo di Salerno ed è la continuazione di quella di Grumentum, già esistente nel V secolo. La diocesi di Muro Lucano, unita ad personam del Vescovo di Potenza, il 25-X-1970, inizia la serie dei suoi Vescovi con Leone, morto nel 1050. Fino al momento dell’unione sono ricordati per Marsico i nomi di 61 Vescovi, per Potenza 65, dopo l’unione i Vescovi sono stati 11.

Di Muro sono ricordati fino all’unione 65 Vescovi. Tra i Vescovi di Potenza eccelle per santità S. Gerardo La Porta, nato a Piacenza, venuto a Potenza durante il periodo delle crociate, Vescovo della diocesi dal 1111 al 1119. La chiesa Cattedrale di Potenza è intitolata all’Assunta, il titolare della con-cattedrale di Marsico è S. Giorgio martire mentre quella di Muro Lucano ha come titolare Maria SS. Assunta ma il santo patrono è S. Gerardo Maiella. Con la Costituzione Apostolica di Paolo VI “Cum Italicas”, dell’11 febbraio 1973, e successivo decreto esecutivo del Nunzio Apostolico in Italia del 22 febbraio 1973, la diocesi di Potenza veniva elevata a sede arcivescovile. Con Lettera Apostolica del 21 agosto 1976 “Quo Aptius”, Paolo VI la elevava a sede Metropolitana della Basilicata. Con decreto della Sede Apostolica, del 30-IX-1986, le chiese di Potenza, Marsiconuovo, Muro Lucano confluivano nell’unica Arcidiocesi di Potenza – Muro Lucano – Marsico Nuovo.

La diocesi comprende 25 comuni tutti in provincia di Potenza. Nell’Arcidiocesi sono ubicate le Sedi Vescovili Titolari di Grumentum (Grumento Nova) e di Satrianum (Satriano di Lucania).

I Santi dell'Arcidiocesi

Patrono della città di Potenza e Compatrono con SanGerardo Maiella e San Gianuario dell’Arci diocesi. Nativo di Piacenza, fu vescovo di Potenza dal 1111 al 1119 e fu proclamato santo nel 1120. Festa il 30 ottobre. Il 30 maggio si ricorda la traslazione dei suoi resti mortali nel 1250.

Patrono di Muro Lucano e patrono della Provincia Ecclesiastica della Basilicata. Nacque a Muro Lucano il 6 aprile 1726. Redentorista fu canonizzato l’11 dicembre 1904. Festa il 16 ottobre.

S. Genuario è stato vescovo di Cartagine e martire del III secolo. Patrono della città di Marsiconuovo. Martirizzato presso il bosco dell’Arioso. Festa il 26 agosto.

Mons. Augusto Bertazzoni , nato a Polesine di Pegognaga (Mantova), il 10 gennaio 1876 , fu sacerdote dal gennaio 1899. Vescovo a Potenza dal 1930 al 1966. Morì a Potenza il 30 agosto 1972. La causa della sua beatificazione è in corso.

Sacerdote dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali, nacque a Potenza il 3 gennaio 1651 e morì a Ravello il 26 ottobre 1711. Festa il 26 ottobre.

Compatrono della Basilicata nacque a S. Fele il 9 ottobre 1800. Fu canonizzato il 26 ottobre 1975. Festa il 30 luglio.

Originari di Cartagine, furono martirizzati nel III secolo, Aronzio ed alcuni a Potenza, gli altri in località lucane e pugliesi. Aronzio è ricordato l’1 settembre.

Frate Minore Osservante, fu martire per la fede a Damasco nel 1560.

Subì il martirio per la fede a Grumentum durante le persecuzionidi Diocleziano (285-295 d.C.). Festa il 17 novembre.

Nacque a Vietri di Potenza il 9 giugno 1632 e morì ad Amalfi il 30 dicembre 1683. Fu guida spirituale del B. Bonaventura da Potenza. Il martirologio francescano lo ricorda il 30 dicembre.

Nato a Castelgrande il 30 gennaio 1818. Colpito a 16 anni da un malessere che ne stroncherà la giovane vita a Deliceto il 20 marzo 1834, visse in santità e la fama delle sue virtù si diffuse tanto da meritargli la venerazione che si presta ai Servi di Dio.

Consigli Diocesani e Consigli di Amministrazione

  1. Telesca mons. Vitantonio
  2. D’Addezio mons. Giustino
  3. Savone don Antonio
  4. Di Carlo don Giovanni
  1. Covino don Cesare
  2. D’Ambrosio don Paolo
  3. Laterza don Emidio, sdb
Membri di diritto
  1. Telesca mons. Vitantonio
  2. Scavone don Massimiliano
  3. De Sortis don Alessandro
Rappresentanti di zona
  1. Potenza: Savone don Antonio
  2. Avigliano: Lorusso don Domenico
  3. Val d’Agri: Gioia don Mario
  4. Tito – Melandro: Di Carlo don Giovanni
  5. Muro Lucano: Sarli don Luigi
Rappresentanti dei Religiosi
  1. Calabrese p. Lucio, ofm
  2. Laterza don Emidio, sdb
  3. Antonino p. Cosimo, ofm conv
Rappresentanti del Clero diocesano
  1. Pitta don Domenico
  2. Meliante don Antonio
  3. Covino don Cesare
  4. D’Addezio mons. Giustino
  5. D’Ambrosio don Paolo
  6. Ntumba Kabeya don Sinforiano
Membri nominati dall’Arcivescovo
  1. Palumbo don Michele
  2. Dattero don Salvatore
  1. Telesca mons. Vitantonio
  2. D’Addezio mons. Giustino
  3. Scavone don Massimiliano
  4. Pizzo don Vincenzo
  5. Basanisi diac. Michele
  1. Palese sig. Rocco
  2. Santoro sig. Alfonso
  3. Serra avv. Mauro
  4. Spera ing. Enrico
  1. Mitidieri don Biagio, Presidente
  2. Di Carlo don Giovanni, Presidente
  3. Caggianese don Giovanni
  4. Lanzetta diac. Fernando
  1. Melarancio avv. Luigi
  2. Santoro sig. Alfonso
  3. Sileo dott. Rocco
  1. D’Addezio mons. Giustino, Presidente
  2. Palese Rocco
  3. Nolé don Antonio
  1. Mons. Pasquale Tropeano, Canonico Presidente
  2. don Michele Ruggieri, Canonico Vice Presidente
  3. Mons. Rocco Piro, Canonico Penitenziere
  4. Don Alessandro De Sortis, Canonico Economo-Segretario
  5. Don Antonio Savone, Canonico Parroco della Cattedrale
  6. Mons. Vitantonio Telesca, Canonico
  1. Mons. Antonio Cervino, Canonico onorario
  2. Don Pierluigi Vignola, Canonico onorario
  3. Don Domenico Pace, Canonico onorario
  4. Don Domenico Florio, Canonico onorario
  5. Don Massimiliano Scavone, Canonico onorario
  1. mons. Giustino D’Addezio, Canonico Presidente
  2. mons. Antonio Barbieri, Canonico
  3. mons. Antonio Cervino, Canonico
  1. S.E. Mons. Salvatore Ligorio, Presidente
  2. Cervino mons. Antonio, Direttore
  3. Telesca mons. Vitantonio, Consigliere
  4. Zuardi mons. Pasquale, Consigliere
  5. Scavone don Massimiliano, Consigliere
  1. Cimadomo avv. Donatello, Consigliere
  2. Nolè geom. Vincenzo, Consigliere
  3. Palese sig. Rocco, Consigliere
  4. Santoro sig. Alfonso, Consigliere
  1. S.E. Mons. Salvatore Ligorio, Presidente
  2. Telesca mons. Vitantonio, Direttore
  3. Scavone don Massimiliano, Economo
  4. Gioia don Mario, Consigliere
  1. Nolè don Antonio, Consigliere
  2. Savone don Antonio, Consigliere
  3. Galasso avv. Francesco, Consigliere
  4. Lorusso sig.ra Giovanna, Consigliere
  1. S.E. Mons. Salvatore Ligorio, Presidente
  2. D’Ambrosio don Paolo, Direttore
  3. Telesca mons. Vitantonio, Consigliere
  4. Palumbo don Michele, Consigliere
  1. Scavone don Massimiliano, Consigliere
  2. Bonaduce sig. Domenico, Consigliere
  3. Lorusso sig.ra Giovanna, Consigliere
  4. Mazzei avv. Maria, Consigliere
  1. S.E. Mons. Salvatore Ligorio, Presidente
  2. D’Addezio mons. Giustino, Direttore
  3. Telesca mons. Vitantonio, Consigliere
  4. Scavone don Massimiliano, Consigliere
  5. Vivilecchia don Pino, Consigliere
  1. Cristiano ing. Francesco, Consigliere
  2. Napodano sig. Gennaro, Consigliere
  3. Trotta sig.ra Gerardina, Consigliere
  4. Pinakattu sr. Arpitha, Consigliere
  1. S.E. Mons. Agostino Superbo, Presidente Pro Tempore
  2. Telesca mons. Vitantonio, Consigliere
  3. Scavone don Massimiliano, Consigliere
  4. De Luca ing. Dario, Consigliere
  1. De Bonis Cristalli not. Adele, Consigliere
  2. Cimadomo avv. Donatello, Consigliere
  3. Nolè geom. Vincenzo, Consigliere
"Et Verbum caro factum est"Gv 1,14