Il Vangelo della Domenica (SANTISSIMA TRINITA’)

a cura di Don Antonio Savone


Lo chiamerai Emmanuele, Dio con noi… Così l’angelo si era rivolto a Giuseppe annunciando la nascita di Gesù. Il volto di un Dio di comunione e di vicinanza: è questo il volto di Dio che a noi è dato contemplare mentre quasi con timore proviamo a scrutarne il mistero in questa festa della Trinità. Dico “con timore” perché mi pare ci appartenga fin troppo la presunzione di imprigionare Dio nelle angustie di formule, dogmi e definizioni. Quasi avvertissimo che è un’affaire da concludere, da cristallizzare così da poterlo studiare, spiegare, manipolare, gestire a nostro piacimento. continua


Il Museo diocesano di Potenza rappresenta per la città, per la comunità diocesana e per quanti lo visiteranno, una nuova opportunità per riconoscere, attraverso le opere, le principali peculiarità che contraddistinguono la cultura artistica della nostra Regione e la storia della diocesi potentina.

Il percorso museale è allestito al piano terra di un ex seminario costruito nel 1616, alle spalle della Cattedrale e adiacente al Palazzo Vescovile. Il Museo comprende una ricca selezione di oggetti di argenteria sacra provenienti dal Tesoro della Cattedrale, molti dei quali esposti al pubblico per la prima volta: calici, pissidi, croci, reliquiari, ostensori, realizzati da argentieri napoletani tra il XVI e il XIX secolo.

Link Esterni